• Oggi siamo in piazza con le metalmeccaniche e i metalmeccanici in sciopero, rivendicando l’abolizione della precarietà nel lavoro, un piano di investimento pubblico per lo sviluppo industriale che sia ecologicamente sostenibile, una politica economica di garanzia dei diritti piuttosto che dei privilegi.

    Read more
  • .:. SAPIENZA PRIDE, 17 MAGGIO, ORE 16 .:.

    Il 17 maggio torna, per il secondo anno, il Sapienza Pride.

    Con i nostri corpi irriverenti e fuorinorma sfileremo favolosamente tra le facoltà della città universitaria: vieni come vuoi.
    Contro il sapere eteropatriarcale, liberazione queer e trasversale!
    > Leggi qui il documento politico <

    Read more
  • ?Manca poco al Primo maggio! ?

    ?Quest’anno scenderemo in piazza a manifestare per rivendicare un futuro migliore, per la libertà di studiare, di avere un lavoro dignitoso e di non subire il ricatto tra lavoro e tutela dell’ambiente.

    ?La politica continua ad ignorare le domande dei cittadini, in una campagna elettorale che ignora i nostri bisogni. Scendiamo in piazza per far sentire la nostra voce e ottenere risposte concrete alle ingiustizie!

    Read more
  • Pubblichiamo il report dell’Assemblea Costituente di Fridays for Future Italia del 13 aprile   ASSEMBLEA NAZIONALE COSTITUENTE DI FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA REPORT DI SINTESI   CHI SIAMO Siamo un movimento di persone che si rivolge a tutta la società. Lottiamo per fermare il cambiamento climatico, rilanciando gli allarmi della comunità scientifica e denunciando le…

    Read more
  • “Sull’attenti” non ci stiamo. Vogliono riportarci indietro nel tempo, permettendo che l’Esercito sia legittimato a educarci. Questo è un primo sdoganamento della formazione militare per noi giovani, che potrebbe aprire la strada alla leva militare obbligatoria sostenuta dal Vicepremier Salvini. Siamo totalmente contrari ad ogni possibilità di affidare alle Forze Armate la nostra formazione, non…

    Read more
  • Condividiamo con voi la traduzione dell’intervento di Marta Dillón di Ni Una Menos Argentina, tenuto nel corso dell’Assemblea Transnazionale di Non Una Di Meno a Verona (traduzione di Ludovica Costantini)   Compagn*, sono molto emozionata. La giornata di ieri ci ha rafforzato molto. Credo che anch’io, come la compagna polacca, sono dipendente dalle manifestazioni femministe,…

    Read more
  • “Sguardi allo specchio” è un progetto coordinato dall’Arci in partenariato con la Rete della Conoscenza e la Rete G2 – Seconde Generazioni, che beneficia del co-finanziamento dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) ed ha come obiettivo primario l’educazione delle nuove generazioni al rispetto della diversità e a combattere le discriminazioni nei confronti di persone di origine straniera, confrontandosi attraverso la decostruzione degli stereotipi tradizionali e attuali e la rottura delle credenze determinate dall’ignoranza e dalla paura. 

    Read more
  • Nelle prossime settimane l’Italia sarà attraversata da centinaia di iniziative e da importanti manifestazioni per proporre scelte politiche alternative a quelle che ci hanno portato – e continuano a portarci – verso un Paese attraversato da ingiustizia, violenza e rassegnazione. Con tantissimi studenti parteciperemo alle manifestazioni del 21 marzo – Giornata della memoria delle vittime innocenti delle…

    Read more
  • Scuole e università sono oggi spazi di riproduzione delle logiche patriarcali. Ma possono anche essere il punto di partenza per sovvertirle: per questo come studentesse e studenti saremo in piazza l’8 marzo per lo sciopero femminista globale!

    Read more
  • Approvato, giusto in tempo per la tornata elettorale, il reddito di cittadinanza. La propaganda annuncia una rivoluzione: se 5 anni fa Renzi parlava della “più grande operazione di redistribuzione della ricchezza”, oggi Di Maio dice di aver “abolito la povertà”. Ma nel reddito approvato dal Governo Conte, quanto vengono rispettate le rivendicazioni degli studenti e dei lavoratori scesi in piazza contro i Governi precedenti? Il reddito di cittadinanza di Di Maio e Salvini davvero redistribuisce la ricchezza e abolisce la povertà?

    Read more