• Nel 2011 il sistema universitario  catalano ha patito tagli del finanziamento pari al 17% dalla Generalitat. Tagli che nel 2014 potrebbero arrivare fino al 33%. Il risultato più immediato di questi tagli è stato il licenziamento di centinaia di professori e personale tecnico amministrativo, un abbassamento generalizzato degli stipendi, fino al 60% in alcuni casi,…

    Read more
  • C’è crisi dappertutto, nel mondo, in Italia, tra di noi, e anche nella maggioranza di governo. Non sappiamo quanto però durerà questa situazione. Silvio Berlusconi ha annunciato le sue dimissioni, ha riconosciuto la fine della sua maggioranza, ma con il benestare di Napolitano e la scusa di rispondere ai mercati e all’UE, potrebbe restare ancora…

    Read more
  • Pubblichiamo questo articolo di Mario Pianta apparso su sbilanciamoci.info il 5/11   Ridimensionare la finanza, riprendere il controllo dell’economia, praticare la democrazia: sono tre correzioni di rotta che servono all’Europa emerse dalle proteste del 15 ottobre e nel dibattito sulla “rotta d’Europa” aperto da Sbilanciamoci.info e il manifesto, ripreso da OpenDemocracy Poco – in apparenza…

    Read more
  • Dopo i vergognosi fatti di ieri in piazza a Roma, gli studenti tornano in piazza in oltre 30 città d’Italia: cortei, presidi, occupazioni promosse dalla Rete della Conoscenza. Il miglior modo per rispondere alla repressione è riprendersi le strade. Lo facciamo oggi giorno dedicato alla festa delle forze armate, proprio perchè per noi studentesse e…

    Read more
  • L’autunno è iniziato da tempo. A ogni mobilitazione urliamo a squarciagola “è solo l’inizio!”. Ma quanti inizi abbiamo vissuto? Almeno un inizio per ogni stagione di mobilitazione. E’ possibile uscire da questo eterno ritorno e al tempo stesso non rinunciare a dare avvio a una grande stagione di lotte e di resistenza?   E’ evidente…

    Read more
  • E’ proprio una fissazione. Cota e la sua giunta vogliono essere ricordati come i grandi nemici del diritto delle donne a scegliere sul proprio corpo. Erano passati pochi giorni dalla sua elezione quando Cota aveva dichiarato ai giornali la sua intenzione di far marcire nei magazzini le pillole abortive RU 486. Poi nello scorso autunno…

    Read more