[Padova] Assemblea pubblica verso la Marcia Globale per il Clima

    1 Flares 1 Flares ×
    Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

    12239305_1712515022318144_2547291267032990735_oIl 30 Novembre si aprirà a Parigi la Cop21, la conferenza delle Nazioni Unite sul Clima. I leader di tutto il mondo si incontreranno per scongiurare, per l’ennesima volta, il disastro mondiale sul clima, a causa di una serie di motivi, dall’aumento della CO2, all’estinzione continua di specie animali, all’innalzamento dei mari e la conseguente sparizione di numerosi territori e città, di cui Venezia è sicuramente l’emblema.

    L’opinione pubblica italiana è abituata a considerare i cambiamenti climatici come qualcosa di distante, di non rilevante; eppure le conseguenze dei cambiamenti climatici tocca quotidianamente le nostre vite. L’innalzamento delle temperature e l’aumento della piovosità provocano enormi sconvolgimenti nel nostro territorio: basti pensare ai continui allagamenti, alle trombe d’aria, alle colate di fango, allo scioglimento dei ghiacciai e alle frane.

    Se questo si unisce alla totale incuria e alla devastazione che il nostro territorio ha subito, siamo di fronte a una vera e propria emergenza ambientale con enormi conseguenze a livello sociale, economico e umano.

    Un dissennato piano di spoliazione delle risorse comuni colpisce duramente l’ambiente della nostra regione. La colata di cemento, le opere costose e inutili che sono servite solo ad arricchire poche persone tramite la corruzione dei politici che ci hanno governato finora, lo sversamento di rifiuti e scarti industriali tossici in acqua e nell’aria: il risultato sono stati solo danni ecologici, come le continue alluvioni che affliggono il nostro territorio, e danni alla salute delle persone.

    Il 29 Novembre ci sarà una mobilitazione nazionale a Roma e una regionale a Venezia. In questo percorso, la Coalizione Sociale del Veneto e la Coalizione Clima del Veneto si fanno promotori di un dibattito che provi a inquadrare l’ultima possibilità che l’uomo ha per ristabilire una convivenza con la natura.

    Interverranno:
    Massimo De Marchi – professore di Ecologia e Legislazione Ambientale dell’Università di Padova;
    Francesco Miazzi – Comitato Lasciateci Respirare di Monselice;
    Riccardo Laterza, portavoce nazionale Rete della Conoscenza;

    Promuovono Asu Padova – Associazione Studenti Universitari e ACT agire, costruire, trasformare – Veneto, a nome della Coalizione Sociale del Veneto.

    Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

    related articles

    logoretebianco La Rete della Conoscenza è il network nazionale dei soggetti in formazione. Vi aderiscono l'Unione degli Studenti e Link - Coordinamento Universitario.

    CONTATTI

    Privacy Policy