[Milano] Ancora denunce agli studenti per il 16 Dicembre 2013

    1 Flares 1 Flares ×
    Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

    P16dic.300x168roprio nei giorni della campagna Boycott Invalsi ci siamo visti recapitare (puntualissime) nuove denunce. Si tratta di un procedimento giudiziario relativo al corteo studentesco del 16 Dicembre 2013.

    Quel giorno, in piena canea mediatica relativa al movimento dei Forconi, un corteo di un migliaio di studenti sfilava verso la Regione Lombardia per contrastare l’ennesima regalia della giunta di destra alle scuole private

    Il 16 Dicembre si contestava il fatto che in un periodo di drammatica crisi economica gli stanziamenti alle famiglie delle scuole pubbliche venissero ulteriormente massacrati mentre i famigerati “buoni scuola” per le private rimanessero immutati.

    Quella mattina la manifestazione studentesca tentò di raggiungere la Regione per tentare, legittimamente, di impedire che si compisse l’ennesimo scempio nei confronti della scuola pubblica, ma fu bloccata a manganellate dalla Polizia. Mentre all’esterno la manifestazione veniva caricata alcuni studenti riuscivano ad entrare nel blindatissimo Consiglio Regionale e far interrompere per alcuni momenti la seduta.

    Davanti al grattacielo Pirelli, a differenza di quanto avevano fatto poco prima coi Forconi, i poliziotti non ritennero di togliersi i caschi, anzi. A cinque mesi dai fatti ecco l’ennesima inchiesta. Pare che Polizia e Procura di Milano ci abbiano preso un certo gusto a colpire gli studenti milanesi. E’ di ieri la notizia che 7 studenti denunciati per lo sgombero dell’ex-Cuem (quando il Reparto Mobile entrò in Statale con dovizia di manganellate) dell’anno scorso sono stati rinviati a giudizio.

    A questo va ad aggiungersi, il 30 Giugno, l’apertura del processo contro gli studenti denunciati per i fatti di Corso Magenta del 14 Novembre 2012. 

    Non è finita qui. Altre denunce hanno bersagliato il corteo studentesco dell’1 Marzo 2013, per non parlare della demenziale accusa di devastazione e saccheggio rivolta ad alcuni degli occupanti della Statale durante l’Onda dell’Autunno 2008.

    Vi sembra poco? A noi no.
    Rete della Conoscenza (UdS e Link)

    Studenti in movimento

    Fronte della Gioventù Comunista

    Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

    related articles

    logoretebianco La Rete della Conoscenza è il network nazionale dei soggetti in formazione. Vi aderiscono l'Unione degli Studenti e Link - Coordinamento Universitario.

    CONTATTI

    Privacy Policy