28 Febbraio: in piazza per il diritto allo studio e contro i prestiti d’onore

0 Flares 0 Flares ×
Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

qualefuturoQuesta mattina andrà in votazione la fiducia al nuovo Governo Renzi che, già nei giorni scorsi, ha presentato la nuova squadra dei ministri.

La neo Ministra all’istruzione Stefania Giannini ha esordito nel peggior modo possibile, proponendosi sui contenuti in perfetta continuità a chi, in questi anni, ha distrutto scuola e università.

Ieri, infatti, in un’intervista a Repubblica, la Ministra ha proposto l’istituzione di un fondo nazionale per le borse di studio, erogato nelle forme del prestito d’onore, non accennando minimamente all’esigenza di un finanziamento massiccio del Fondo Integrativo che, oggi, non copre la totalità degli aventi diritto.

LINK – Coordinamento Universitario è da sempre convinto oppositore allo strumento del prestito d’onore.

Vogliamo evitare di ritrovarci, come negli Stati Uniti, dove sulla testa degli studenti pesano debiti da migliaia di dollari. Basti pensare alla bolla speculativa, che pesa sui debiti di questi studenti. Essa risulta essere stimata essere più grande di quella della crisi dei mutui che ha generato la crisi degli ultimi anni.

Crediamo che sia prioritario, invece, garantire la copertura totale delle borse di studio, abolendo al figura dell’ “idoneo non beneficiario” e che sia necessario mantenere l’impegno già preso dalla precedente Ministra Carrozza, riguardo l’istituzione di una commissione ministeriale per la definizione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni, coinvolgendo regioni e studenti.

Venerdì 28 febbraio, alle ore 10, saremo di fronte al MIUR per avanzare le nostre proposte sul diritto allo studio, frutto della raccolta di ben 10 mila firme in tantissimi atenei italiani. Chiediamo, fortemente, un cambio di rotta totale sulle politiche sul diritto allo studio.

Ministra Giannini: cambi subito idea o farà i conti con noi!

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

related articles

logoretebianco La Rete della Conoscenza è il network nazionale dei soggetti in formazione. Vi aderiscono l'Unione degli Studenti e Link - Coordinamento Universitario.

CONTATTI