Appiedati in movimento: azioni in tutta Italia

    0 Flares 0 Flares ×
    Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone

    Oggi in tutta Italia, da Torino a Bari, da Milano a Napoli, gli studenti e le studentesse della Rete della Conoscenza hanno manifestato nelle stazioni ferroviarie per chiedere il rispetto reale del diritto alla mobilità.

    Sacchi simbolicamente pieni di denaro davanti alle biglietterie: con questa azione abbiamo voluto ribadire che oggi, tra tagli a livello regionale e nazionale, aumento delle tariffe e investimenti in opere inutili, dannose e costosissime come la Tav, siamo appiedati, ma che ci mettiamo in movimento per rivendicare:

    • un piano di piccole opere a favore della mobilità sostenibile da finanziare cancellando le grandi opere inutili, costose e dannose per l’ambiente come la Tav Torino-Lione

    • il rifinanziamento del trasporto pubblico regionale con il ripristino delle corse tagliate e il potenziamento del servizio

    • il rifinanziamento del trasporto notturno nazionale e il reintegro dei lavoratori licenziati della Wagon-Lits

    • un piano nazionale di agevolazioni sulle tariffe del trasporto pubblico per i soggetti in formazione

    • l’integrazione tariffaria tra le diverse modalità di trasporto pubblico locale (treno, autobus urbani ed extraurbani etc.)

    L’iniziativa è inserita nella campagna nazionale Liberi tutti! – per la cittadinanza dei soggetti in formazione.

    Sui territori e a livello nazionale la Rete della Conoscenza costituirà un’alleanza sociale ampia tra studenti, pendolari, lavoratori dei trasporti, associazioni ambientaliste, comitati locali, per rivendicare il diritto alla mobilità sostenibile e per la gestione partecipata del trasporto pubblico.

    Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Google+0Email to someone
    logoretebianco La Rete della Conoscenza è il network nazionale dei soggetti in formazione. Vi aderiscono l'Unione degli Studenti e Link - Coordinamento Universitario.

    CONTATTI

    Privacy Policy